Senza titolo-1

Il contratto proposto è l’apprendistato professionalizzante

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare 10 laureati in Giurisprudenza da inserire in qualità di Impiegati in Azienda e nelle Società del Gruppo con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati ed Operai. 

La posizione ricercata è la seguente:

Impiegato: è incaricato dell’espletamento delle diverse tipologie di attività amministrative. In relazione a/livello di competenza può essere preposto ad un’area specialistica di attività (a titolo esemplificativo: persona/e, controllo, legale, fiscale) e/o al coordinamento di altri impiegati. Nell’espletamento dei propri compiti si relaziona con i referenti delle varie strutture aziendali nonché, ove necessario, con collaboratori esterni svolgendo anche tutte le attività strumentali che si rendano necessarie.

Condizioni per l’ammissione alle prove selettive:

• Età compresa tra i 18 e i 29 anni e 364 giorni;

• Laurea V.O. o Il Livello o Magistrale in Giurisprudenza.

La durata del contratto di apprendistato professionalizzante è di 36 mesi

Per tutte le informazioni consultare il sito http://www.lavoraconnoi.rai.it/lavoraconnoi/application/initiativeList?initiativeType=all&show=12#ini12

Marina Verderajme – © Riproduzione riservata

Marina Verderajme è Presidente di ACTL, Associazione di Promozione Sociale, accreditata dalla Regione Lombardia e dalla Regione Siciliana per i servizi per il lavoro e certificata Iso 9001. Opera nel mondo del lavoro e dello stage attraverso www.sportellostage.it e Recruit, società di ricerca e selezione per profili giovani