Lo sentiamo ripetere da qualche anno: se c’è un settore che crea occupazione è quello di internet.

Ora uno studio del Mc Kinsey Global Institute ce lo conferma: negli ultimi 15 anni internet ha creato 700.000 nuovi posti di lavoro, generandone 1,8 per ogni posto perso.

Anche in Italia, sebbene non sia la locomotiva di questo processo, si possono apprezzare indicatori assai incoraggianti a partire dal mercato pubblicitario: +2,1% per intenet nel suo complesso con punte del +50% che interessano il mobile advertising.

Quali sono, dunque, le posizioni più richieste dal mercato?

Tra le figure tecniche si posizionano ai primi posti gli sviluppatori mobile e gli sviluppatori web,  a fronte, soprattutto, dell’impetuoso aumento degli utilizzatori di internet su smartphone e tablet.

Da non trascurare, poi, il mondo dell”e-commerce che va acquisendo da anni spazio sul nostro mercato ma che si contraddistingue per una costanze carenza di specialisti.

Anche seo e social media marketing continuano a giocare la parte del leone, ma attenzione: non bastano più figure capaci di operare come semplici pianificatori di post e campagne, il vero salto di qualità è rappresentato dalla capacità di leggere e interpretare i dati di performance in un’ottica sempre più quantitativa e business oriented.

Il consiglio per chi ci segue è quello di farsi guidare innanzitutto dalla passione: sperimentare e avere un occhio attento alla rete rappresenta di sicuro una buona base di partenza. Senza trascurare la formazione che deve essere non solo di qualità ma il più  possibile orientata alla pratica e alle realtà aziendali.

A tal proposito segnaliamo il nostro Corso gratuito in Digital Marketing  rivolto a diplomati fra i 29 e i 34 e capace di fornire tutti gli strumenti per operare nel settore digital.

Il corso affronterà i principali temi dell’attività SEO (posizionamento sui motori di ricerca), SEM (Google AdWords e Rete Display) e Social Media Marketing (pubblicità e comunicazione su Facebook e i principali social network). Saranno inoltre fornite competenze in ambito web reputation, brabding e digital recruiting.

Non resta, dunque, che candidarsi QUI