A tutti coloro che sono in cerca di un’occasione di stage altamente professionalizzante, segnaliamo che il Parlamento Europeo propone varie possibilità di tirocinio presso il proprio segretariato, grazie alle quali è possibile seguire una formazione di primissimo livello e approfondire la conoscenza riguardante  tutto ciò di cui si occupano gli uffici che afferiscono a quest’organo.

Il Parlamento Europeo  che, insieme al Consiglio dell’Unione Europea  costituisce una delle due camere che esercitano il potere legislativo nell’Unione, dispone di tre sedi: Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo, ed è proprio in una di queste location, in base alla disponibilità, che i tirocinanti andranno a compiere il loro percorso formativo.

L’offerta comprende i tirocini Robert Schuman (sia con indirizzo generale che specifico per giornalismo), i tirocini per soggetti diversamente abili e quelli per traduttori. La dead-line per presentare la propria candidatura è fissata al 15 maggio e i primi step si compiono online compilando l’apposito modulo presente sul sito ufficiale del Parlamento Europeo . Per candidarsi alla maggior parte dei tirocini è richiesto il possesso di una laurea triennale,  mentre per quelli relativi alle persone diversamente abili è sufficiente un diploma di scuola secondaria. Vi ricordiamo inoltre di informarvi sulle caratteristiche delle varie Direzioni generali in modo da individuare quelle che corrispondono meglio al vostro profilo.

Ai tirocinanti verrà offerto un rimborso spese mensile di 1200 euro, oltre alle spese di viaggio e di eventuali trasferte in altre sedi del Parlamento.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata agli stage (link sulla parola stage http://www.europarl.europa.eu/atyourservice/it/20150201PVL00047/Tirocini) sul sito ufficiale del Parlamento Europeo.