Senza titolo-1

Un’esperienza professionale in un organo dell’Unione Europea è importante per diverse ragioni: oltre a qualificare il curriculum, consente di migliorare la conoscenza delle lingue straniere, apre i confini culturali e personali, amplia la rete di conoscenze ed è ricca di contenuti stimolanti.
Periodicamente i vari organi europei pubblicano i bandi e offrono opportunità di tirocinio.
Vediamo quali sono le prossime scadenze per superare i confini e immergersi in una carriera di natura internazionale. 

Tirocini presso l’Europol

L’Europol, agenzia dell’UE finalizzata alla lotta al crimine dell’Unione Europea, offre dei tirocini retribuiti all’Aia per laureati e studenti a partire dal 1 giugno. Possono candidarsi laureati o laureandi in giurisprudenza, scienze politiche, criminologia o economia facenti parte di uno dei paesi membri dell’UE, con ottima conoscenza dell’inglese e di un’altra lingua Ue, esperienza nella ricerca, conoscenza del pacchetto Office, capacità di lavorare in gruppo in un ambiente internazionale, flessibilità e conoscenza strumenti di statistica e geografia. Il tirocinio durerà 3 mesi con la possibilità di proroga di ulteriori 3, con un’indennità di 776 euro mensili e rimborso spese del viaggio. Le principali attività in cui i tirocinanti saranno coinvolti sono: raccolta informazioni per indagini, supporto agli stati membri in riferimento ad eventi internazionali analisi strategiche.

 Per conoscere i dettagli dell’offerta e inviare la candidatura https://www.europol.europa.eu/internships


Tirocini presso la Corte di Giustizia Europea 

La Corte di giustizia, l’organo che indirizza il diritto in Europa e dirime le controversie tra i governi dei paesi membri e le istituzioni dell’UE, offre ogni anno un numero limitato di stage retribuiti della durata massima di 5 mesi. I tirocini si svolgono principalmente presso la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e informazione, la Direzione generale della traduzione e la Direzione dell’interpretazione. I candidati devono essere in possesso di laurea in giurisprudenza o scienze politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico).

Le candidature vanno inviate entro il 30 aprile tramite il sito http://curia.europa.eu/jcms/jcms/Jo2_7008/


Tirocini presso la Corte dei Conti Europea

La Corte dei Conti ospita stagisti durante tutto l’anno, offrendo contratti di tirocinio retribuito della durata di 5 mesi all’interno della sua sede in Lussemburgo. L’organo si occupa di esaminare tutte le entrate e le spese dell’Unione e dei suoi organi, controllandone la legittimità e la regolarità e accertandone la corretta gestione finanziaria. Si richiede il possesso di una laurea in una disciplina connessa alle attività  della Corte (relazioni internazionali, questioni giuridiche, revisione dei conti, bilancio, contabilità, amministrazione, risorse umane, traduzione, comunicazione), nonché l’ottima padronanza di una lingua dell’Unione e la buona conoscenza di una seconda.

 Per candidarsi occorre scaricare l’apposito modulo dal sito http://www.eca.europa.eu/it

 

Tirocini presso ufficio del Mediatore Europeo

L’ufficio del mediatore europeo offre interessanti opportunità di tirocinio rivolte principalmente a laureati in giurisprudenza. L’organo si occupa delle gestione delle denunce da parte di cittadini, imprese ed organizzazioni dell’UE, contribuendo a scoprire casi di cattiva amministrazione, ovvero casi in cui istituzioni, organi, uffici ed agenzie dell’Unione abbiano infranto la legge. Il percorso formativo si articolerà attraverso la gestione di denunce e conduzione di inchieste e perseguirà lo scopo di garantire ai partecipanti l’aggiunta di esperienza pratica alle conoscenze teoriche acquisite durante il corso di studi. Si richiede la perfetta padronanza di una lingua dell’Unione Europea (preferibilmente inglese) e una buona conoscenza di una seconda lingua dell’Unione Europea (preferibilmente francese). La sede degli stage, che si svolgeranno nel mese di gennaio, sarà Strasburgo o Bruxelles, a seconda della disponibilità.

Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è fissato al 31 agosto. Per ogni ulteriore informazione consultate il sito http://www.ombudsman.europa.eu/it/atyourservice/recruitment.faces

  

Tirocini presso la FAO

La Fao, organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, offre tirocini nelle sue sedi in tutto il mondo per candidati che non abbiano superato i 30 anni di età. Le responsabilità e i compiti degli stagisti varieranno in base ai settori in cui si verrà inseriti, che spaziano dall’agricoltura all’economica, fino a toccare le risorse umane e la finanza. Gli stage sono rivolti principalmente a studenti o neolaureati nelle principali materie economiche e tecniche.Si richiede un’ottima padronanza dell’Inglese, del Francese o dello Spagnolo. La conoscenza di altre due lingue tra Arabo, Cinese e Russo rappresenta un vantaggio ulteriore. Per candidarsi occorre accedere al sito ufficiale della Fao all’indirizzo http://www.fao.org/employment/current-vacancies/opportunities-for-students-and-young-graduates/internship-programme/en/

 

Tirocini presso l’Agenzia Europea dei Medicinali 

L’EMA, ovvero l’European Medicines Agency, è un’agenzia dell’Unione Europea che ha sede a Londra e che ha il compito di controllare e valutare scientificamente i farmaci prodotti dalle case farmaceutiche per essere venduti nei Paesi dell’UE. Ogni anno L’Agenzia Europea dei Medicinali dà l’opportunità a laureati in diverse discipline di svolgere tirocini retribuiti presso la sua sede. I tirocini potranno durare da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 9 e avranno un rimborso spese pari a 1860 euro. Per partecipare alle selezioni è necessario avere conseguito una laurea (almeno triennale) in uno dei seguenti ambiti: farmacia, chimica, medicina, risorse umane, professioni sanitarie, giurisprudenza (con l’interesse per la regolamentazione dei farmaci). Si richiede inoltre un’ottima conoscenza dell’inglese, nonché di una seconda lingua ufficiale dell’UE. Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina ufficiale dell’Agenzia Europea dei Medicinali http://www.ema.europa.eu/ema/index.jsp?curl=pages/about_us/general/general_content_000321.jsp&mid=WC0b01ac0580029405

Simone Pivotto – © Riproduzione riservata

Simone Pivotto si occupa per ACTL di marketing e comunicazione. Da sempre appassionato di nuovi media, opera come formatore in ambito social media marketing. Coniuga il mondo del digital con quello delle risorse umane lavorando all’inserimento dei profili più giovani nel mondo delle professioni digitali.