Mercato del lavoro: il futuro è tutto “verde”.

Le opportunità del progetto Green Jobs

I dati parlano chiaro: sono oltre 350 mila le aziende appartenenti ai settori industria e servizi che dal 2008 stanno investendo nelle tecnologie “pulite” per ridurre l’impatto ambientale del proprio lavoro e ottimizzare al meglio le risorse, rispettando nel contempo la natura e limitando le emissioni dannose.

Si tratta di un primato di cui l’Italia può andare fiera: la green economy ha prodotto negli anni un indotto di ben 102 miliardi di euro per un totale di quasi 3 milioni di posti di lavoro.
Questi sono i dati emersi dal rapporto GreenItaly 2015 di Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con il Conai. Secondo lo studio il 13% della forza lavoro presente nel nostro Paese riveste posizioni attinenti all’ambito “green”, e la cifra è destinata a salire.

In questo trend si inserisce Green Jobs, l’iniziativa di Fondazione Cariplo, realizzato da ACTL , con il supporto di Assolombarda Confindustria Milano Monza Brianza, Camera di Commercio di Milano, Confcommercio Milano – Lodi – Monza e Brianza.

Il progetto prevede l’attivazione gratuita di 150 tirocini in Lombardia e nelle province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola e punta all’inserimento lavorativo dei giovani con formazione o esperienze legate alla sostenibilità ambientale.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita e include la selezione di laureati e diplomati ITS fino ai 29 anni, l’avviamento e la copertura parziale dell’indennità di tirocinio attraverso il programma Garanzia Giovani, promosso da Regione Lombardia, che offre agevolazioni per l’inserimento lavorativo dei disoccupati e inoccupati.

“Con il servizio Sportello Stage, ACTL è quotidianamente impegnata nel matching tra giovani e aziende per creare opportunità di stage in tutti i settori –  spiega Marina Verderajme, presidente di ACTL – con il progetto Green Jobs offriamo alle aziende l’opportunità di inserire giovani brillanti e contestualmente testimoniarne l’impegno nella tutela dell’ambiente”.

By | 2016-02-22T10:12:35+00:00 12, 02, 2016|News|

About the Author:

Simone Pivotto
Simone Pivotto si occupa per ACTL di marketing e comunicazione. Da sempre appassionato di nuovi media, opera come formatore in ambito social media marketing. Coniuga il mondo del digital con quello delle risorse umane lavorando all’inserimento dei profili più giovani nel mondo delle professioni digitali.