Cosa fare dopo il diploma?

Actl – sportello stage presenta l’agenda del diplomato

 

Lo scorso 27 novembre, ACTL – Sportello Stage ha partecipato alla giornata dedicata all’orientamento post diploma, iniziativa promossa da Orienta Giovani di Assolombarda Confindustria Milano – Monza e Brianza, per le scuole superiori di Milano e provincia.

L’appuntamento, costruito per chiarire dubbi e cercar di far chiarezza sulle diverse opzioni possibili dopo il diploma, ha visto alternarsi insieme a professionisti dell’orientamento anche uno spettacolo teatrale realizzato dall’equipe del Teatroeducativo di Bologna, realtà specializzata nelle metodologie del teatro applicate alla comunicazione e all’orientamento per il mondo dei giovani e della scuola.

L’incontro è stato introdotto da Mattia Macellari – Presidente Gruppo Giovani, Assolombarda Confindustria Milano Monza Brianza, che ha dichiarato: “Una delle attività fondamentali di Assolombarda è quello di riuscire ad orientare gli studenti e metterli in contatto con il mondo del lavoro attraverso un approccio win-win, sia per le imprese che trovano così, delle risorse già focalizzate sulla professione che vorranno svolgere, sia per gli studenti avvicinandosi gradualmente al mondo dell’impresa. L’evento di oggi ha proprio questo obiettivo, aiutare i ragazzi a trovare la strada giusta per capire cosa fare da grandi”.

Durante la mattinata la Presidente di ACTL, Marina Verderajme, ha illustrato ai ragazzi strumenti e metodi per l’orientamento post diploma. L’Agenda del Diplomato è uno strumento su cui gli studenti possono fare affidamento nel momento della scelta accademica o professionale, prima di un colloquio e durante la preparazione del curriculum. L’agenda, sotto forma di e-book, è scaricabile online in forma totalmente gratuita e dà la possibilità di salvare sul proprio dispositivo anche solo alcuni capitoli, così da poter rileggere, ad esempio prima di un colloquio.

Umberto Minghi – Assolombarda coordinatore dell’evento afferma: “Orienta Giovani è il marchio con il quale organizziamo ogni anno un ciclo di manifestazioni di orientamento dedicato al mondo dei giovani e della scuola, intercettando quel fabbisogno orientativo che è particolarmente alto nei processi di transizione (passaggio dalle medie alle superiori e dalle superiori al mondo accademico o professionale). Orienta Giovani, grazie al suo format, riscuote molto successo. Molte le scuole che si scrivono ai nostri eventi ma che, purtroppo, non possiamo accogliere per la capienza dei nostri spazi. L’idea è quella di realizzare dei programmi sempre più articolati in maniera tale da coprire la richiesta di orientamento sempre maggiore”.

Attraverso i contributi degli ospiti che hanno partecipato all’evento (Anna Scavuzzo – Vice sindaco Comune di Milano, Assessore all’Educazione e Istruzione; Armando Toscano – Psicologo dell’orientamento, Università di Milano Bicocca; Fabrizio Chirico – Comune di Milano, Direttore Area giovani, università e alta formazione presso Informagiovani e Laura Ferrari – Orientatrice, AFOL Metropolitana, Agenzia Metropolitana per la formazione, l’orientamento e il lavoro), gli studenti hanno avuto l’opportunità di riflettere sul tema della scelta e hanno acquisito strumenti e chiavi di lettura utili per porsi in maniera più consapevole di fronte alle prime, grandi scelte che la fine della scuola sta per porre al loro futuro.

 

By | 2017-12-06T06:41:43+00:00 06, 12, 2017|News|

About the Author:

Simone Pivotto

Simone Pivotto si occupa per ACTL di marketing e comunicazione. Da sempre appassionato di nuovi media, opera come formatore in ambito social media marketing. Coniuga il mondo del digital con quello delle risorse umane lavorando all’inserimento dei profili più giovani nel mondo delle professioni digitali.