Frontiere Digital 2017-02-06T10:17:46+00:00

Simone Pivotto, docente, esperto di marketing e comunicazione

Di recente Alan Friedman, giornalista di fama mondiale, ha affermato che “tutto passerà dai social media”. Actl sportello stage offre diversi corsi gratuiti e professionalizzanti proprio in questo ambito. Perchè le aziende investono sempre di più sul digital? Quali sono le opportunità professionali in questo ambito? In questa rubrica diamo voce direttamente agli esperti. Lo scorso martedì 1 dicembre Alan Friedman, giornalista ed economista statuniteste, è intervenuto all’Università Liuc Carlo Cattaneo di Castellanza (VA). Si è rivolto così ai laureandi presenti: “Vi dico di buttarvi sui social media e la banda larga. Il futuro è lì e in nessun altro posto. Tutto passerà dai social media. Bisogna mettersi a lavorare in quel campo”. Oggi incontriamo Simone Pivotto, docente, esperto di marketing e comunicazione nonché nostra autorevole firma. Dottor Pivotto, per quale motivo oggi le aziende investono sempre di più nel digital? La prima motivazione è prettamente economica: a parità di investimento, i digital media permettono a un’azienda di raggiungere un maggior numero di persone (e quindi di potenziali consumatori consumatori), e con obiettivi più mirati rispetto ai media tradizionali. Per fare un esempio: come azienda posso spendere 15'000 per avere visibilità su una pagina di una testata giornalistica, o posso scegliere la via ‘social’ investendo su Facebook e avere i like di 40'000 fan: il passaparola tra di loro creerà una vera e propria community di potenziali e fidelizzati consumatori. C’è un’altra motivazione? Sì. La seconda motivazione per cui il digital marketing è sempre più ricercato dalle aziende potremmo definirla come [...]

Francesco Moretto, consulente di sales productivity e per s.e.o. e s.e.m.

Di recente Alan Friedman, giornalista di fama mondiale, ha affermato che “tutto passerà dai social media”. Actl sportello stage offre diversi corsi gratuiti e professionalizzanti proprio in questo ambito. Perchè le aziende investono sempre di più sul digital? Quali sono le opportunità professionali in questo ambito? In questa rubrica diamo voce direttamente agli esperti. Il mercato del lavoro è oggi profondamente mutato, come lo sono i servizi e le figure professionali richieste dalle aziende. Francesco Moretto, consulente di sales productivity e per s.e.o. e s.e.m., è anche docente, tramite i corsi di formazione gratuiti organizzati da Actl, di digital marketing. Trasmette l’esperienza di più di dieci anni nel settore a giovani e meno giovani che vogliano qualificarsi professionalmente. Oggi lo incontriamo per chiarire con lui l’importanza di questo settore. Dottor Moretto, come valuta questi corsi in digital marketing promossi da Actl sportello stage? Direi che anzitutto un corso come questo è utile a cambiare mentalità. Mi spiego: anche master molto prestigiosi e molto costosi si limitano spesso esclusivamente alla teoria e alla cosiddetta “case history”, i casi aziendali. Grazie a un corso così invece si può davvero crescere professionalmente, e potrei testimoniare di molti miei ex studenti che hanno fatto carriera e sono diventati specialisti del settore. A patto che uno voglia e che, come dicono gli inglesi, sia disposto a fare l’extra mile, quel miglio di corsa in più che ti sforzi di fare quando già sei stanco e tentato di fermarti. Anche chi non ha una laurea in materia? [...]

Andrea Ferrari, consulente in ambito digital

Di recente Alan Friedman, giornalista di fama mondiale, ha affermato che “tutto passerà dai social media”. Actl sportello stage offre diversi corsi gratuiti e professionalizzanti proprio in questo ambito. Perchè le aziende investono sempre di più sul digital? Quali sono le opportunità professionali in questo ambito? In questa rubrica diamo voce direttamente agli esperti. Andrea Ferrari ha operato in una delle prime e delle maggiori agenzie del settore, per poi affermarsi come consulente e ora tiene anche alcune docenze per i corsi di Actl. Oggi ci racconta la sua esperienza e ci aiuta a comprendere l’importanza del digital. Dottor Ferrari, che cosa consiglia a chi, giovane o meno giovane, volesse intraprendere un percorso formativo e lavorativo in ambito digital? Io consiglio prima di tutto di appassionarsi alla materia in prima persona, come uso “personale”, per avere confidenza con le varie piattaforme. È fondamentale avere la curiosità e iniziare a usarle per entrare in confidenza, “mettere le mani in pasta”. C’è qualche prerequisito fondamentale? Quali sono le qualità che deve possedere chi vuole lavorare in ambito digital? È molto importante avere una buona cultura di base, capacità di scrittura e di interpretazione dei testi. Usando un’espressione un po’ forte si potrebbe dire che è necessario essere persone “colte”. Perché questa ‘cultura’ si riflette poi nella capacità di creare contenuti e di utilizzare questi nuovi mezzi. Essendo mezzi nuovi non esiste ancora una teorizzazione vera e propria, e ognuno devi crearsi da sé la propria cultura digitale. È necessario avere una preparazione intellettuale [...]

La parola ai corsisti

Di recente Alan Friedman, giornalista di fama mondiale, ha affermato che “tutto passerà dai social media”. Actl sportello stage offre diversi corsi gratuiti e professionalizzanti proprio in questo ambito. Perchè le aziende investono sempre di più sul digital? Quali sono le opportunità professionali in questo ambito? Nell’articolo conclusivo di questa rubrica diamo voce ai partecipanti del corso. Nel mese di Novembre la sede di Actl sportello stage di Varese (Piazza Cacciatori delle Alpi, 1) ha ospitato il corso gratuito in Digital Marketing, dedicato ad over 30 fruitori del bando regionale Dote Unica Lavoro. I loro profili anagrafici e i loro curricula sono vari: chi ha fatto un percorso in ambito informatico, chi nel marketing, chi nella comunicazione. Ad accomunarli una forte volontà di riqualificarsi professionalmente e di reinserirsi con successo nel mercato del lavoro. A loro disposizione la professionalità di docenti altamente qualificati e il servizio gratuitamente offerto da Actl di aiuto nella ricerca attiva del lavoro. Un corso “superiore alle aspettative”, come ci racconta Claudio, programmatore informatico. Questo grazie alle esperienze dei docenti “messe a nostra disposizione”. Il gruppo ha lavorato sodo e oggi riceve finalmente e con soddisfazione l’attestato di partecipazione al corso. Sempre Claudio ci esplicita che tutti i “colleghi-studenti sono stati molto coinvolti, con veramente tanta voglia di approfondire e darsi da fare. È stata un’esperienza positiva e da approfondire”. Tutti manifestano il desiderio di rimanere in contatto coi docenti e di approfondire i temi trattati tramite letture, studi e l’esperienza diretta, mentre qualcuno valuta già le [...]

  • sadfgagfdafgdsgasdgf
    asdgasdgsdg